L’importanza di dare gentilmente valore, per crearsi una posizione

Dare gentilmente valore per crearsi una posizione. Hai mai pensato a questo concetto?

Avevo qualche debito che incombeva sulle mie spalle e una pianura padana che mi era diventata insofferente. Dovevo dare una svolta.

Ho usato una delle mie abilità più richieste dal mercato. Quella del pizzaiolo.
Ho spedito una frotta di curriculum e in meno di una settimana ho ottenuto una proposta di lavoro:

  • Livigno
  • Da fine luglio a fine ottobre con possibilità di proroga
  • 10 / 13 ore di lavoro al giorno
  • Una buona paga
  • Vitto e alloggio

Rivoluzionare la propria vita

Come dicevo ad una mia cara allieva di Kardio Kombat, se si vuole, basta un giorno per rivoluzionare la propria vita.
 
Si, la transizione è emotivamente tanto più dura quanto più è rapida, ma affrontare questi picchi emotivi, fatti di nostalgia, di tristezza, ansia e talvolta paura, è altamente formativo, perché contribuisce a costruire, nel tempo, quella resilienza che è indispensabile per ottenere soddisfazione dalla vita.
 

Gli ego ipertrofici – il nemico

Dovremmo evitare di girare come criceti in una ruota che, frustrandoci, ci predispone a cadere nella tentazione dell’esaltazione del proprio Status.
 
  • “Io non cambio il mio impasto perché…” seguono miliardi di finte ragioni, a nascondere che ci si è chiusi dai feedback del mondo esterno per non mettersi in discussione.
  • “Io faccio pressione sui miei dipendenti nel momento della calca, per politica aziendale”.
    Ma da quando sbraitare a vanvera ha mai aiutato un piatto ad arrivare al tavolo conservando qualità? Che politica aziendale è se hai un turnover medio a 3 mesi.
Sono modi di pensare e di fare legati a difetti mentali, egoismi ed insicurezze, che ognuno di noi si porta appresso, i quali non hanno nessuna reale attinenza con la professionalità, l’efficienza o l’efficacia.

Semplicemente danno appagamento immediato al bisogno di sentirci socialmente posizionati. Cerchiamo di darci un valore, mettendo noi stessi al primo posto.
 
Non è un metodo molto lungimirante, perché porta in nuce il seme della frustrazione. È un modus operandi costruito sulla sottile violenza dell’Io, che si vivifica mortificando qualcuno o qualcos’altro.

L’erosione delle gentilezze, la diffidenza, la circospezione e la competizione, ne sono il risultato.
 
  • Come fanno le informazioni a fluire bene dove devono arrivare, in un luogo di lavoro che opera in questo clima?
  • Come fa ad esserci la coordinazione necessaria a fare uscire i prodotti o servizi nei tempi e modi corretti, se invece di un team ho una serie di individui che tendono a non esporsi?

La gentilezza è una qualità difficile da coltivare ma estremamente utile, in qualsiasi contesto, perché è l’atteggiamento fondamentale di chi è in grado di DARE VALORE.

Dare gentilmente valore, invece che sminuire, è un modo molto più lungimirante di crearsi una posizione nel mondo.

L’importanza di dare gentilmente valore, per crearsi una posizione

Un commento su “L’importanza di dare gentilmente valore, per crearsi una posizione

  1. Awesome blog! Do you have any tips for aspiring writers?
    I’m hoping to start my own website soon but I’m a little lost on everything.
    Would you suggest starting with a free platform like WordPress or go for a paid option? There are so many choices out
    there that I’m completely overwhelmed .. Any recommendations?
    Thanks a lot!

    My page … Buy CBD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
alessandro-barison-dare-gentilmente-valore-per-crearsi